Boom della pubblicità online

Anche quest’anno allo IAB Forum 2010 si discute del futuro della comunicazione digitale interattiva.

Puntoit è attenta agli sviluppi della tecnologia, chi ci conosce lo sa bene, e abbiamo speso un grande impegno per padroneggiare e sviluppare le tecniche della comunicazione web. Ci crediamo ed i numeri sembrano darci ragione. Sempre di più sarà importante essere presenti nel mondo digitale e investire in pubblicità sui web media.

Per il 2011 è previsto un boom degli investimenti nella pubblicità online. Ne hanno parlato di recente gli articoli di Daniele Lepido sul sito de Il Sole 24 Ore, il web magazine BitMat e Gabriele Di Matteo su Repubblica e se ne discuterà oggi e domani allo IAB Forum a FieraMilanoCity.

Cosa fare dunque? Sicuramente le azioni cambiano in funzione della dimensione dell’investimento, ma il web offre spazio a tutti. Puntoit lo ha sperimentato negli anni e ha affinato gli strumenti per promuovere un’attività, un’azienda, un prodotto sul web, anche con investimenti contenuti.

Il primo punto è un sito web ben fatto. Si vedono siti web di nomi anche famosi che fanno acqua da tutte le parti: testi confusi, parole chiave mal indicizzate, errori nel codice che ne penalizzano la visualizzazione su molti dispositivi e, soprattutto, nei motori di ricerca. Si può realizzare un sito a regola d’arte anche con un investimento  minimo, utilizzando gli strumenti giusti e l’esperienza che abbiamo.

Il secondo è non abbandonarlo. Il sito è il punto di partenza, dal quale devono scaturire attività di ottimizzazione, indicizzazione e collegamento ai social network. Se poi occorre spingersi oltre e conquistare una visibilità ancora maggiore si realizzano campagne pay per click, con le quali portare nuove visite (e nuovi potenziali clienti) sulla propria home.

Per saperne di più visita la sezione dedicata alla comunicazione web sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *